Arte Ceramica Karin Putsch-Grassi

Arte Ceramica Karin Putsch-Grassi
 ESPERIENZE DI RICERCA 

Karin Putsch-Grassi è nata in Germania. Dopo l’esperienza lavorativa nello studio di ceramica di Albrecht Kiedaisch a Tübingen, ha conseguito il diploma di “Maestro d’Arte” in ceramica all’Istituto d’Arte di Firenze. Nel 1990 ha ricevuto un “Postgraduate Diploma” in ceramica, dopo aver frequentato per un anno le lezioni al Goldsmiths College di Londra. Successivamente ha costruito il suo laboratorio in Toscana e ha cominciato ad insegnare in scuole pubbliche e private.
E’ stata invitata a partecipare all’International Ceramic Festival ad Aberystwyth (Galles) e a Sasama (Giappone).
Esibisce i propri pezzi in Italia e nel mondo, i quali sono esposti anche in collezioni private e pubbliche.
Nel 2012 ha vinto il primo premio alla “Rassegna Internazionale di Ceramica Contemporanea” in Albisola Marina (Italia).
Nel suo paese Figline Valdarno nell’antichità e nel Medio Evo venivano prodotti piccoli vasi e statuine in ceramica, chiamati figulinae. L'idea di Karin è stata quella di tornire vasi in miniatura e assemblarli in forme nuove e ben definite: che con un atto di pressione, le composizioni si deformano e danno luogo all’opera finale. I piccoli vasi funzionali, che in piccola scala perdono la loro originale funzione, diventano opera d’arte.

Attività: Ceramica artistica

Galleria fotografica

terre-rosse
cubo-ii
dancing
linsieme
quadrilatero
together
vasini