Marco Ricciardi OASI’S Alabastro

Marco Ricciardi OASI’S Alabastro

Marco Ricciardi presso l'Istituto d'Arte di Volterra inventa le prime caramelle in alabastro, una produzione che da 30 anni sforna delizie gastronomiche in pietra. Dal 1980 al 1990 produce con la sorella Maruska diverse linee d'oggettistica dipinte a mano. Nel 1987 riceve il Premio Gremigni classificandosi al primo posto per design e realizzazione con l’oggetto " Telefono"; nel 1988 si classifica al primo posto per l'esecuzione di "Omaggio a Roy Lichtenstein" di Borghesi. Nel 1992 abbandona le fiere e intensifica la collaborazione con Lucia Niccolini; insieme aprono un negozio nel centro di Volterra "OASI'S", dove le creazioni sono a disposizione di un pubblico disposto ad accogliere accattivanti provocazioni. Nel 2006 vince il concorso "Alabastro al cioccolato" e nel 2008 realizza il premio per il vincitore dell'Astiludio, manifestazione volterrana dove rivivono le antiche tradizioni del gioco con la bandiera. I suoi lavori sono apparsi su: Magazine, Grazia, Gadget, Casa viva, Agriturismo. Una sua opera è esposta all'Eco Museo dell'Alabastro. Al momento sta lavorando per l'Opera Primaziale di Pisa ad una torre in alabastro scala 1:25

Attività:

Galleria fotografica