Mauro Tacconi – Mosaico Fiorentino

Mauro Tacconi – Mosaico Fiorentino

Mauro Tacconi è figlio d’arte del noto Maestro del Mosaico Fiorentino, Marco Tacconi. Nasce a Grassina, un paese alle porte di Firenze. Ha il suo iniziale approccio con il Mosaico già nella prima infanzia, durante la quale è solito trascorre molto tempo nella bottega del padre. Avendo da sempre una grande passione per il disegno e la pittura ed appassionato da questa complessa e fascinosa Arte, nel 1982 inizia quello che sarà fino ad oggi il suo grande amore: il Mosaico Fiorentino, antica arte fiorentina conosciuta in tutto il mondo.
Durante i primi anni impara a segare le pietre con un archetto di legno e smeriglio che, ancora oggi, è il miglior strumento per tagliare le pietre. Apprende e sperimenta tutte le altre tecniche che permettono di completare un’opera. Allo stesso tempo non abbandona mai il disegno, studiando i grandi Maestri. Nel 1984 realizza il suo primo lavoro in Mosaico, inaugurando così la sua futura carriera artistica. Si concentra molto sul lavoro, cercando di innovare la tradizione classica del Mosaico. Lavora molto sui propri disegni e si impegna anche nella sperimentazione di nuove tecniche, compresa la creazione di gioielli.
Nell’arco degli anni realizza magnifici lavori ,unici ed esclusivi per personaggi di fama mondiale ed espone in prestigiose gallerie e musei nazionali ed internazionali. Con questa tecnica si possono realizzare lavori di grande valore e varietà: quadri, piani di tavoli, commissione di lavori personalizzati. Riconoscendo che non si tratta di un semplice artigianato, si può rilevare di quale Arte mirabile si parli, un’Arte che, stranamente, rischia di scomparire.

Attività: Mosaico Fiorentino in pietre naturali

Galleria fotografica

foto-1-tavolo
foto-2-composizione-floreale
foto-3-ponte-vecchio
foto-4-dallarno
foto-5-vaso-di-fiori
foto-8-al-lavoro
foto-9-schedario-pietre
foto-6-lavorazione
foto-7-pietre-varie