Paola Staccioli

Paola Staccioli

Paola Staccioli nasce a Firenze nel 1972. Nel 1999, al termine degli studi umanistici, si avvicina progressivamente alle arti applicate provando inizialmente interesse per il vetro e la tecnica batik. Successivamente nasce l’interesse per la ceramica.
Le sue suppellettili dalle forme bizzarre e inconsuete hanno origine dalla semplice tecnica dell’assemblaggio di lastre o del calco. La copertura a lustro metallico rende le sue opere cariche di luminose cromie.
La cottura in riduzione rimescola e confonde fiori, pesci, globi di luce e celle di quadri, su pezzi che, per forme e colori, risultano, non soltanto unici, ma irreplicabili, anche per la creatrice stessa, sorpresa ad ogni rito dell’apertura del forno da quel che gli ossidi metallici hanno deciso di inscenare, conferendo agli oggetti cromie che vanno dai rossi sulfurei, ai cobaltici blu e ai rameici verdi.

Attività: Ceramica a lustro

Galleria fotografica

5-lettrici
1-signora
2-lettrice
3-ricomponendo-i-cocci
4-lettore