Pelletteria e Legatoria Bruscoli dal 1881

Pelletteria e Legatoria Bruscoli dal 1881
 LA TRADIZIONE DELL'ARTIGIANATO 

La Ditta Bruscoli viene fondata nel 1881 da Egisto Bruscoli come tipografia e legatoria. Nel 1904 Egisto Bruscoli viene premiato ad un concorso degli Alinari per la rilegatura artistica della Divina Commedia. Nei primi anni del 1900 il figlio ed i nipoti proseguono il lavoro concentrandosi sulla legatoria e sul restauro di libri. L’attività di produzione cresce notevolmente durante gli anni ’50 e ’60 e, contemporaneamente, si sviluppano i rapporti con l’estero che portano all'attività notorietà a livello internazionale. Nel 1958 Paolo Bruscoli viene chiamato a restaurare i preziosi volumi della Biblioteca Laurenziana. L’alluvione del 1966 colpisce duramente il negozio. Non appena la Ditta riesce a riprendere l’attività, viene chiamata a partecipare al restauro delle raccolte della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. La Ditta Bruscoli, attualmente alla quinta generazione, mantiene le antiche tecniche di lavorazione con strumenti tradizionali come i punzoni e ruote originali dell'Ottocento e del Novecento, sia nella legatoria d’arte che nel restauro di libri, nel rifacimento dei cuoi artistici per poltrone e scrivanie e nella produzione artigianale di articoli in pelletteria.

Attività: Pelletteria artigianale, manufatti e rivestimenti per mobili.

Galleria fotografica

bruscoli
dscf0524
dscf0960
dscf0968
dscf2489-4_edited-2
dscf2577
dscf2611
img_2304
pelletteria-bruscoli
ruota